Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Al via i lavori sulla statua della Maddalena a Campo Marzio

13 Febbraio 2020

Ultimo aggiornamento:

Giovedì 20 Febbraio 2020, ore 13:35
Continuano le #storiedirestauro sull'omonima chiesa romana, gioiello rococò del Fondo Edifici di culto

di Maria Grazia Loreto

Con la "movimentazione" della statua lignea della Maddalena, conservata a Roma in Santa Maria Maddalena in Campo Marzio, proprietà del Fondo Edifici di culto (Fec), proseguono le #storiedirestauro" sugli interventi di messa in sicurezza e conservativi ai quali è sottoposta in questi mesi la chiesa, raro gioiello di rococò capitolino.

L'opera è una delle poche vestigia dell'originario edificio di culto, del quale si hanno notizie a partire dal XIV secolo e che deve la sua veste 700esca agli interventi commissionati dai padri camilliani a partire dal '500.

La Maddalena è stata movimentata, ovvero trasferita temporaneamente, dal suo basamento nella cappella delle reliquie ed è stata trasportata in una sala adibita a laboratorio, dove insieme a 4 busti lignei, subirà interventi di messa in sicurezza, per riparare i danni dovuti ai tarli.

Gli interventi, finanziati dal Fec, sono eseguiti dalla Soprintendenza speciale Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Roma, che sta seguendo anche gli altri lavori in somma urgenza, messa in sicurezza e restauro che riguardano rispettivamente la facciata, la cupola e - in programma - gli affreschi, utilizzando per questi ultimi le stesse impalcature già montate per gli interventi già avviati, con un notevole risparmio.

Nel video le riprese della movimentazione, con qualche curiosità in più sull'opera e sulla chiesa, l'unica entro le mura dedicata al culto della Maddalena.

AddToAny