Le indicazioni ai prefetti sulle disposizioni che estendono l’obbligo vaccinale e l’uso delle certificazioni verdi

Palazzo del Viminale
13 Gennaio 2022
Temi
Ultimo aggiornamento
Giovedì 13 Gennaio 2022, ore 17:48
Contenute nella circolare del capo di Gabinetto del Viminale a seguito del decreto legge n. 1 del 2022

Con circolare del 13 gennaio 2022 inviata a tutti i prefetti, il capo di Gabinetto Bruno Frattasi ha richiamato le disposizioni contenute nel decreto-legge 7 gennaio 2022, n. 1, sull’adozione di ulteriori misure di prevenzione e contenimento del Covid-19, con particolare riguardo alle previsioni che estendono l’obbligo vaccinale e l’uso delle certificazioni verdi.

Tra queste la previsione - a decorrere dall’8 gennaio u.s. e sino al 15 giugno p.v. - dell’obbligo vaccinale per tutti i soggetti che abbiano compiuto, o che compiranno in tale arco temporale, i 50 anni di età e l’obbligo - a decorrere dal 15 febbraio p.v. – sempre per le persone di età superiore ai 50 anni, siano essi lavoratori pubblici o privati, di possedere ed esibire per l’accesso ai luoghi di lavoro il green pass “rafforzato”.