On line a Firenze un vademecum per aiutare le vittime del lavoro

Prefettura di Firenze
2 Dicembre 2015
Temi
Ultimo aggiornamento
Venerdì 4 Dicembre 2015, ore 12:33
A chi spettano le agevolazioni? Come fare per ottenerle?

Reinserire, Occupare, Curare, Condividere gli Ostacoli, sono le azioni con cui R.o.c.c.o., l’iniziativa della prefettura di Firenze, giunge in aiuto dei familiari delle vittime del lavoro.

L’obiettivo è quello di fornire assistenza sul piano sanitario, fiscale e del reinserimento lavorativo nel caso di inabilità.

Un vademecum informativo pubblicato sul sito della prefettura, illustra le prestazioni a disposizione dei familiari delle vittime e spiega per ogni singola agevolazione a chi spetta e come fare per ottenerla.

In particolare sono da segnalare lo speciale assegno continuativo mensile corrisposto dall’Istituto nazionale per le assicurazioni contro gli infortuni sul lavoro (Inail), il prestito senza interessi erogato dall’ l’Associazione nazionale fra lavoratori mutilati e invalidi del lavoro (Anmil), la rendita ai superstiti per infortuni in ambito domestico e il contributo una tantum.

Il progetto nasce nel 2009,e collaborano al progetto; l’Azienda sanitaria locale n. 10  (Asl)  di Firenze e n. 11 di  Empoli, la direzione provinciale del Lavoro, l’Inail, le organizzazioni sindacali e datoriali, l’Associazione nazionale costruttori edili (Ance) Toscana e l’Anmil, onlus di Firenze.

Allegati
File
Allegato Dimensione
Il comunicato stampa 207.68 KB