Una mappa a Piacenza per le telecamere pubbliche e private

Impianti di videosorveglianza
3 Marzo 2015
Temi
Ultimo aggiornamento
Lunedì 9 Marzo 2015, ore 11:28
Il progetto mette a rete gli strumenti di videosorveglianza su una piattaforma elettronica interattiva geo-referenziata

Presentato questa mattina nella prefettura di Piacenza il progetto per una “Anagrafe delle telecamere pubbliche e private” che prevede un censimento delle telecamere (pubbliche e private) presenti nella provincia, che legittimamente insistono su aree pubbliche.
L'anagrafe, fornendo un’informazione immediata sulla dislocazione delle telecamere censite, consente la costruzione di una mappatura su una piattaforma elettronica interattiva geo-referenziata, da porre a disposizione delle Forze di Polizia per le attività investigative, focalizzando gli obiettivi e riducendo i tempi investigativi di acquisizione delle immagini, quando si verifica un evento criminoso.
L’acquisizione, il trasferimento e l’archiviazione dei dati avverrà su strumenti elettronici e cartacei uniformati ai massimi standard di sicurezza internazionalmente riconosciuti. L’accesso al sistema sarà concesso esclusivamente a rappresentanti delle Forze di Polizia, identificati attraverso adeguate procedure di autenticazione.
Evidente la finalità di pubblica sicurezza del progetto, sul quale comunque la prefettura ha interessato il Garante per la Privacy e che ha già ottenuto il parere favorevole dai vertici provinciali delle Forze di Polizia.

Allegati
File
Allegato Dimensione
Prefettura di Piacenza - comunicato 03.03.2015 57.94 KB