Il ministro Lamorgese ha incontrato al Viminale il vice presidente del Consiglio presidenziale libico Abdallah H. Ellafi

Palazzo Viminale
Foto di
Imagoeconomica
14 Settembre 2021
Ultimo aggiornamento
Martedì 14 Settembre 2021, ore 15:08
Dialogo e collaborazione su controllo flussi migratori e contrasto al terrorismo internazionale

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha incontrato al Viminale il vice presidente del Consiglio presidenziale libico Abdallah H. Ellafi, con il quale ha avuto un confronto sugli sviluppi del dialogo e della collaborazione tra Italia e Libia.

La responsabile del Viminale ha ribadito al suo interlocutore l’importanza che per l’Italia ha il dossier migratorio, ricordando che la Libia è soprattutto un Paese di transito dei flussi. Per questo, è stato fatto il punto sul progetto comune che, anche in collaborazione con l’Organizzazione mondiale per le migrazioni, ha l’obiettivo di incrementare le capacità operative delle autorità libiche per controllare la frontiera meridionale del Paese.

Nel corso dell’incontro, il ministro Lamorgese e il vice presidente Ellafi si sono confrontati sull’evoluzione della crisi afghana e sullo stato della cooperazione tra i due Paesi anche per quanto concerne il contrasto alla minaccia terroristica.