Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Nuova piattaforma open data sulle aziende confiscate alle mafie

25 Novembre 2019

Temi:

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 27 Novembre 2019, ore 20:08
Presentazione alla stampa con il ministro Lamorgese, martedì 26 novembre alle ore 16. Modalità di accredito

Chiunque avesse interesse, potrà accedere ai dati raccolti nella nuova piattaforma informatica dedicata alle attività di gestione e destinazione delle imprese confiscate alla criminalità organizzata. Le informazioni confluiscono dall’Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Anbsc), da Unioncamere e da Infocamere.

L’iniziativa sarà presentata alla stampa, martedì 26 novembre alle ore 16 al Viminale, con la partecipazione del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Il direttore della Anbsc prefetto Bruno Frattasi e un rappresentante degli organi di vertice di Unioncamere ne illustreranno i dettagli.

La piattaforma, nata dal progetto “Open data aziende confiscate", permetterà la massima trasparenza dell’attività di gestione e destinazione delle aziende confiscate e del complessivo fenomeno delle imprese sottratte alla criminalità organizzata, grazie a una rete di dati aperti consultabili e riutilizzabili.

Modalità di accredito per la stampa

I giornalisti e i foto-cineoperatori interessati a partecipare, dovranno inviare entro le ore 18 di lunedì 25 novembre la richiesta di accredito su carta intestata, all’indirizzo segreteriaufficiostampa@interno.it, indicando il nominativo, il luogo, la data di nascita e gli estremi di un documento di riconoscimento. Eventuali ulteriori informazioni potranno essere richieste al numero 0646533777.

I giornalisti accreditati dovranno presentarsi all’ufficio passi del Viminale  - piazza del Viminale, 1 Roma - entro le ore 15.30.

AddToAny