Nuove risorse per i servizi di trasporto in provincia di Salerno

Prefettura di Salerno
14 Settembre 2020
Ultimo aggiornamento
Lunedì 14 Settembre 2020, ore 20:14
Destinate dalla regione Campania, in vista della riapertura delle scuole il 24 settembre

Le aziende di trasporto pubblico in provincia di Salerno potranno implementare le corse per assicurare l’attuazione delle disposizioni emergenziali anti Covid-19 con la ripresa della mobilità degli studenti, in occasione della riapertura delle scuole il 24 settembre. Nuove risorse sono state previste e saranno presto deliberate dalla giunta regionale.

Lo ha annunciato il presidente della IV Commissione regionale Trasporti della regione Campania Luca Cascone, nel corso della riunione del tavolo permanente in tema di trasporto pubblico che si è svolta oggi nella prefettura di Salerno.

Potranno essere impiegati anche servizi di noleggio con conducente (Ncc) per far fronte all’emergenza trasporti.

Tuttavia, dall’incontro sono emerse alcune criticità. In particolare, l’esigenza delle aziende di conoscere in anticipo il piano di apertura delle scuole, in modo tale che comuni, istituti scolastici e aziende di trasporto, possano coordinare i servizi di trasporto adeguandoli all’ingresso degli alunni in modalità flessibile; inoltre, l’individuazione di aree idonee alla sosta dei mezzi e la rimodulazione dei piani di viabilità, in vista del conseguente aumento di traffico, soprattutto sulle arterie che già registrano criticità.

Il prefetto Francesco Russo ha sottolineando l’importanza dei contributi forniti nel corso della riunione e invitato il delegato dell’Anci a riportare alla task-force regionale tali problematiche.

Alla riunione, presieduta dal prefetto, hanno partecipato: l’assessore al comune di Salerno Domenico De Maio, il comandante della Polizia municipale Antonio Vecchione, la dirigente del settore Mobilità urbana e trasporti Elvira Cantarella, il dirigente del servizio Trasporto pubblico della provincia Giuseppe Trotta, il delegato Anci sindaco di Bellizzi Domenico Volpe, il dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Monica Matano; il dirigente Asl Ferdinando Premiano, i vertici aziendali di BusItalia Campania, Sita Sud, Cosat e Scai, le organizzazioni sindacali di categoria.

Allegati
File
Allegato Dimensione
Comunicato stampa 462.83 KB