Oltre 452mila euro a vittime di reati mafiosi e 260mila a vittime di reati intenzionali violenti

Reati violenti
24 Novembre 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Mercoledì 24 Novembre 2021, ore 13:10
Le somme sono state deliberate dal Comitato di solidarietà presieduto dal Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà Cardona

Il Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà Marcello Cardona ha presieduto oggi il Comitato per la solidarietà alle vittime di mafia e di reati violenti per esaminare le richieste di risarcimento e di indennizzo.

Alle vittime di mafia sono stati destinati circa 452.795,00 euro, mentre alle vittime di reati dolosi con violenza alla persona sono stati assegnati indennizzi predeterminati normativamente, per un ammontare di oltre 260.000,00 euro.

Il prefetto Cardona, nell’ambito delle proprie competenze in materia di sostegno al diritto allo studio agli orfani di crimini domestici e di reati di genere, minorenni o maggiorenni economicamente non autosufficienti, ha assegnato quattro borse di studio: la prima di 8.580,00 euro e la seconda di 9.360,00 euro - riferite al periodo 2017-2019 - la terza di 1.560,00 euro e la quarta di 4.680,00 euro, riferite al periodo 2020-2021.

Infine, sono state rimborsate le spese mediche sostenute da un’orfana di crimine domestico per complessivi 3.300,00 euro.