Operazione contro il mandamento mafioso di Partinico. Lamorgese: un segno forte della presenza dello Stato

Carabinieri, operazione contro il mandamento mafioso di Partinico
5 Luglio 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Lunedì 5 Luglio 2021, ore 20:03
85 gli indagati dai Carabinieri del Comando provinciale di Palermo e dalla Direzione investigativa antimafia

«L’operazione di questa mattina contro il mandamento mafioso di Partinico, condotta dal Comando provinciale dei Carabinieri di Palermo e dalla Direzione investigativa antimafia, con il coordinamento della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, conferma ancora una volta l’attenzione e l’impegno di magistratura e Forze di Polizia per contrastare le organizzazioni mafiose e le loro attività illecite sui territori» ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

Gli investigatori dei Carabinieri di Palermo e della Direzione investigativa antimafia hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 85 indagati (63 in carcere, 18 agli arresti domiciliari e 4 sottoposti ad obblighi di dimora e presentazione alla polizia giudiziaria) ritenuti a vario titolo responsabili dei delitti di associazione mafiosa, concorso esterno in associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, reati in materia di armi, droga, estorsione e corruzione. 

«Il complesso lavoro investigativo ha consentito di individuare le dinamiche criminali di cinque sodalizi che gestivano il traffico e lo spaccio di sostanze stupefacenti con ingenti profitti», ha proseguito la titolare del Viminale sottolineando «che operazioni come quella di questa mattina confermano la presenza forte dello Stato e la capacità di contrastare la criminalità, intercettandone i flussi di finanziamento e impedendone così di rafforzare ed ampliare il raggio di azione».

Fonte: Carabinieri

5 Luglio 2021