Partnership tra commissario straordinario di Governo per le persone scomparse Riccio e S.S. Lazio

Persone scomparse, accordo tra commissario Riccio e S. S. Lazio
7 Settembre 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Martedì 7 Settembre 2021, ore 16:53
Accordo allo stadio Olimpico di Roma per iniziative comuni di sensibilizzazione e prevenzione

Parte la collaborazione tra il commissario straordinario di Governo per le persone scomparse Silvana Riccio e S.S. Lazio per attuare iniziative comuni di prevenzione, sensibilizzazione e alert sul tema. La firma dell'accordo questa mattina nel corso di una conferenza stampa allo stadio Olimpico di Roma.

Si tratta, afferma il prefetto, di «un'iniziativa molto importante che può essere di esempio anche per altre squadre. Ringrazio per la disponibilità il presidente Lotito». L'obiettivo dell'accordo è di «sensibilizzare i tifosi» e, più in generale, il mondo del calcio «affinché si formi una coscienza sociale sul fenomeno». Dal 1974 ad oggi sono oltre 266 mila le persone scomparse, di queste, circa 64 mila sono ancora da trovare. Più della metà sono minori.

«Il messaggio che deve arrivare», precisa il commissario Riccio, è «che quando una persona scompare la denuncia deve essere fatta immediatamente». Allo stesso modo, oltre alla tempestività nell'agire, l'importanza che «alle Forze dell'ordine devono essere date tutte le informazioni necessarie per delineare un quadro, il più possibile completo, che aiuti a ritrovare la persona scomparsa».

Per il prefetto Riccio oggi si attiva un nuovo canale di comunicazione sociale che passa attraverso il mondo dello Sport e che ha una valenza immensa. In base all'accordo, la S.S. Lazio si impegna a divulgare notizie e messaggi sulle persone scomparse per facilitarne il ritrovamento, mettendo a disposizione la propria squadra di calcio, il sito internet ufficiale, il canale tv Lazio style channel e la rivista Lazio style magazine S.S. Lazio, nonché garantendo, quando richiesto, la visibilità di messaggi su led bordo campo e di spot su maxi schermi.

«Sono rimasto sorpreso dal numero di persone scomparse», ha dichiarato il presidente Lotito. «Molte sono giovani, ragazzi». L'impegno della società, ribadito anche dalla testimonianza del calciatore Danilo Cataldi, intervenuto in conferenza stampa, è di sensibilizzare al massimo e con ogni mezzo l’opinione pubblica e i media sul tema. «Allo stadio, solo proiettare un'immagine di una persona scomparsa, moltiplica le possibilità di poterla ritrovare», ha aggiunto il presidente. «Mi auguro che questa possa essere la scintilla che fa scoppiare un focolaio». Un invito aperto alle altre squadre ad aderire all'iniziativa.

7 Settembre 2021
Persone scomparse, firma accordo di collaborazione tra commissario Riccio e S.S. Lazio