Pistoia, istituito un tavolo per l'inclusione sociale in prefettura

Prefettura di Pistoia
16 Giugno 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Giovedì 17 Giugno 2021, ore 09:04
Obiettivo l'analisi delle misure di sostegno all'emergenza abitativa 

Il prefetto di Pistoia Gerlando Iorio ha promosso un incontro nel corso del quale è stata formalizzata, questa mattina, l'istituzione di un tavolo di concertazione per l'inclusione sociale al fine di fronteggiare il fenomeno dell'emergenza abitativa, aumentato durante la crisi epidemiologica. 

Confronto e analisi su tale fenomeno e attuazione di misure di contenimento, sostegno e supporto ai destinatari degli sfratti in fase di esecuzione, questi gli obiettivi del tavolo a cui parteciperanno rappresentanti delle istituzioni e di enti esponenziali dei proprietari e degli inquilini.

Prevista un'azione di coordinamento tra prefettura e tribunale per il ricorso all'assistenza delle Forze dell'ordine nella fase di esecuzione degli sfratti. Il tavolo, inoltre, fornirà gli indirizzi per effettuare la mappatura e analisi dei beni immobili sul territorio che potrebbero essere destinati per finalità di emergenza abitativa, verificando la fattibilità di interventi di riconversione dei beni in alloggi sociali e promuovendo iniziative con gli enti pubblici e gli operatori del terzo settore, che potranno di volta in volta integrare la composizione del tavolo di lavoro. 

Nell'ambito del tavolo potrà essere esaminata l'opportunità di concedere  eventuali differimenti all’esecuzione degli sfratti nei casi di morosità incolpevole contemplati dal Decreto Legge n. 102/2013, assicurando forme di sostegno alle parti interessate nonché l'equo indennizzo dei locatori.