Il PON Legalità finanzia 55 nuovi progetti

pon_legalita_1.jpg
20 Gennaio 2020
Ultimo aggiornamento
Mercoledì 18 Marzo 2020, ore 10:48
Oltre 24 milioni a favore di comuni delle regioni meno sviluppate per l'accoglienza e l'integrazione

Ammessi a finanziamento con le risorse del PON Legalità 55 nuovi progetti per l'accoglienza e l'integrazione/inclusione di migranti, per un totale di oltre 24 milioni.

I progetti rientrano tra quelli previsti dall'Asse 7 - Linea di azione 7.1.1, relative al recupero, adeguamento e rifunzionalizzazione di beni pubblici, anche confiscati alla criminalità organizzata, da destinare a strutture per l'accoglienza e l'integrazione degli immigrati regolari, dei richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale, umanitaria e sussidiaria nei comuni delle regioni meno sviluppate alle quali il PON si rivolge (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia), cioè quelle nelle quali i fenomeni di criminalità frenano in modo significativo lo sviluppo socio-economico del territorio.

Sul sito web del Pon il decreto dell'autorità di gestione con i singoli progetti ammessi a finanziamento e relativi importi.

Nella sezione "Progetti" dello stesso sito dati e informazioni sui progetti ammessi a finanziamento, sulle dotazioni complessive per ognuna delle 7 assi e sulle risorse assegnate ai progetti per asse a valere sulle risorse del PON legalità 2014-2020, che conta su una dotazione finanziaria complessiva di 610.333.334 euro, dei quali 447.250 euro di sostegno europeo e 163.083.334 euro di finanziamento nazionale.