Prefettura di Genova, varate le nuove procedure operative per la viabilità stradale

Ingresso prefettura Genova con tricolore ai lati
Foto di
Prefettura di Genova
5 Luglio 2021
Ultimo aggiornamento
Lunedì 5 Luglio 2021, ore 20:26
Forze dell'ordine e amministrazioni locali insieme per la gestione delle emergenze 

Varato dal prefetto di Genova Renato Franceschelli il nuovo piano per le "procedure operative per la gestione coordinata delle emergenze di viabilità sulla rete stradale della provincia di Genova".

Le procedure operative - il cui aggiornamento si è reso necessario in seguito all'inaugurazione, nell'agosto scorso, del Ponte San Giorgio - prevedono la gestione coordinata tra le Forze dell'ordine e le amministrazioni locali delle emergenze sulle arterie autostradali liguri.

Il documento sulla viabilità è stato approvato dal prefetto nel corso della riunione del comitato operativo per la viabilità, a cui hanno partecipato i rappresentanti dell'Associazione nazionale comuni italiani (Anci), delle Forze dell'ordine, della regione Liguria e delle amministrazioni locali.

Nel corso della riunione è stata confermata l'individuazione nei pressi dell'area portuale, di concerto con il comune di Genova e con l'Autorità portuale, di eventuali aree di sosta per circa 270 mezzi pesanti in caso di blocco o limitazioni alla circolazione stradale.