Protezione civile, il prefetto di Belluno ai sindaci: uniti nella gestione delle emergenze

Immagine della sede della prefettura di Belluno
Foto di
Prefettura di Belluno
30 Giugno 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Mercoledì 30 Giugno 2021, ore 12:12
Va avanti il progetto di prefettura, provincia e regione per una rete di intervento e soccorso più efficiente

Uniti nella gestione delle emergenze di protezione civile. È l'invito contenuto in una circolare indirizzata ai sindaci del territorio dal prefetto di Belluno Mariano Savastano.

L'indirizzo è quello di condividere le corrette modalità di attivazione del sistema provinciale di protezione civile, ribadendo l’importanza dell’aggiornamento delle pianificazioni di emergenza comunali.

In quest’ottica, il prefetto ha sottolineato la necessità che ogni comune si adoperi per il corretto e puntuale funzionamento della rete del sistema di allertamento regionale. Che provveda, inoltre, all’immediata attivazione delle misure di vigilanza e controllo del territorio, di tutela dell’incolumità della popolazione ed ogni altro intervento di competenza che si rendesse necessario in relazione ad uno specifico evento.

La corretta ricezione degli avvisi di criticità rappresenta, infatti, il presupposto indispensabile per l’attivazione delle pianificazioni di emergenza, le cui procedure di prevenzione e di intervento possono essere davvero adeguate allo scopo solo se condivise e applicate in un contesto generale di coordinamento.

La circolare si inserisce in un più ampio progetto che la prefettura, insieme alla provincia e alla regione Veneto, sta portando avanti per rendere ancora più efficiente la protezione civile bellunese. Un percorso che si concluderà con la realizzazione della nuova sede della Sala operativa integrata - Centro coordinamento soccorsi presso il Comando provinciale dei Vigili del fuoco.

Allegati
File
Allegato Dimensione
Il comunicato 197.27 KB