Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Si rafforzano i controlli anti assembramento a Bari

bari_panorama.jpg

Veduta della città di Bari

Foto:

Prefettura di Bari
23 Maggio 2020

Ultimo aggiornamento:

Lunedì 25 Maggio 2020, ore 16:59
Le misure nel comitato ordine e sicurezza pubblica con la partecipazione del sindaco

Il rafforzamento dei controlli anti assembramento nei luoghi della “movida” è stata una delle tematiche al centro del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, ieri via web, presieduta dal prefetto Antonia Bellomo, con la partecipazione del sindaco, del questore e dei comandanti provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Il piano coordinato di controllo del territorio è stato rimodulato raccogliendo le preoccupazioni espresse anche dal sindaco Decaro per la presenza di numerosi gruppi di persone, registrata nel capoluogo barese, nelle piazze e dinanzi ai bar, pub e ristoranti, dopo l’allentamento delle misure  dettate dal lockdown e l’inizio della fase 2.

L’obiettivo è quello di imprimere maggiormente sul senso di responsabilità nell’uso delle mascherine e nel mantenere le distanze interpersonali indicate nelle disposizioni anticontagio da Covid19, intervenendo con le sanzioni amministrative in presenza di comportamenti pervicacemente intemperanti. I controlli, che interesseranno l’intera provincia,  saranno sempre più stringenti nelle ore serali e notturne e nei fine settimana.

AddToAny