Ragusa, il numero che aiuta le donne vittime di violenza

Il tema della violenza sulle donne
22 Maggio 2020
Temi
Ultimo aggiornamento
Sabato 23 Maggio 2020, ore 16:01
Il prefetto ha realizzato per loro un vademecum con i servizi d'aiuto a cui rivolgersi

Parla alle donne vittime di violenza il prefetto prefetto di Ragusa, Filippina Cocuzza, oggi dal giornale la Sicilia, e le invita a difendersi chiedendo aiuto e denunciando. 

Si rivolge a quelle donne che nel silenzio delle mura domestiche subiscono violenze, ed anche agli organi di informazione - nella consapevolezza della loro funzione sociale - esortandoli a veicolare, nei confronti di tutti coloro che risultano più esposti a rischio di violenza intrafamiliare, il messaggio che esistono un insieme di servizi cui potersi rivolgere telefonicamente, via mail, o mediante app.

A cui si aggiunge - da adesso in poi - anche un punto di contatto attivo al numero 0932/673731 della prefettura per il raccordo interistituzionale attraverso un "funzionario referente" al quale i responsabili delle strutture accredidate possono rappresentare eventuali difficoltà di carattere sociale, logistico ed organizzativo riscontrate, così da poter attivare i conseguenti interventi con l'interessamento diretto degli uffici o dei servizi sociali dei comuni.