Restaurata a Roma la cappella Cornaro con l'Estasi di Santa Teresa del Bernini

Cappella Cornaro con l'Estasi di Santa Teresa di Gian Lorenzo Bernini - Santa Maria della Vittoria, Roma
23 Novembre 2015
Temi
Ultimo aggiornamento
Sabato 28 Novembre 2015, ore 13:04
L'intervento di restauro presentato il 26 novembre nella chiesa di Santa Maria della Vittoria, del Fondo edifici di culto

L'appuntamento è a Roma, giovedì 26 novembre alle 11, in via XX Settembre 17: qui sorge la chiesa di Santa Maria della Vittoria, fra le massime espressioni del barocco romano, di proprietà del Fondo edifici di culto (Fec) gestito dal ministero dell'Iterno.

Al suo interno sarà presentato, in occasione dell'Anno Teresiano che celebra i 500 anni dalla nascita di Santa Teresa d'Avila (28 marzo 1515), il restauro effettuato nella Cappella Cornaro, che ospita la 'Transverberazione di Santa Teresa', gruppo scultoreo di Gian Lorenzo Bernini conosciuto anche come 'estasi' di Santa Teresa.

Famosissima, in bilico tra sensualità, il piede scalzo della santa distesa su una nuvola, e spiritualità, nelle figure quasi incorporee grazie al ricco panneggio del manto di Teresa e dell'angelo che le trafigge il cuore, l'opera è stata ripulita, ed è stato riparato, con un complesso intervento, l'oculo che la sovrasta.

Anche i palchetti laterali con i membri della famiglia Cornaro, sempre opera di Bernini e aiutanti, sono stati restituiti al candore originario, insieme ai festoni e ai putti sul paliotto d’altare e sul pavimento.

Alla presentazione interverranno Daniela Porro, direttore del segretariato regionale per il Lazio del ministero per i Beni culturali e artistici e per il Turismo (Mibact), Angelo Carbone, direttore centrale per l’Amministrazione del Fondo edifici di culto del ministero dell'Interno, Lia Di Giacomo, direttore dei lavori di restauro, Giuseppe Mantella e Sante Guido, restauratori. Parteciperà il superiore dei Padri carmelitani scalzi, che reggono la chiesa.

Estasi di Santa Teresa - Gian Lorenzo Bernini