Ripartono gli Action Day in "Terra dei fuochi", anche su rifiuti domestici e agricoli

Esercito e Carabinieri a un posto di blocco durante l'action day
Foto di
Staff dell'Incaricato
16 Ottobre 2020
Ultimo aggiornamento
Venerdì 16 Ottobre 2020, ore 13:33
Oltre 60 controlli tra Napoli e Caserta: 10mila euro di sanzioni; 31 equipaggi in campo anche contro discariche abusive

Sono ripartiti con i controlli straordinari effettuati ieri tra Napoli e Caserta gli "Action day" contro smaltimento illecito e roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali.

I controlli del 15 ottobre aprono una nuova stagione, caratterizzata da un ambito ampliato all'abbandono o smaltimento illecito di rifiuti di utenze domestiche e agricole e alle discariche abusive e da una nuova pianificazione, sempre con il coordinamento delle prefetture di Napoli e Caserta insieme con le questure e le altre Forze di polizia delle due province e in base alla programmazione definita dall'Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania nell’ambito della Cabina di regia “Terra dei fuochi”.

Tra Scampia (area di Napoli) e Castel Volturno (Caserta) sono entrati in azione 31 equipaggi interforze per un totale di 81 operatori che tra le altre attività hanno presidiato con posti di blocco mobili le vie d'accesso alle località o ai siti in cui abitualmente vengono abbandonati e quindi conferiti in modo illecito i rifiuti sul territorio.

Questo il bilancio dei controlli di ieri, complessivamente oltre 60 per un totale di 9 denunce, 7 sequestri e oltre 10mila euro di sanzioni: 3 attività imprenditoriali, commerciali e private, di cui 2 sequestrate e 1 sanzionata, 38 persone identificate, di cui 9 denunciate tra impiego di lavoratori irregolari e illeciti ambientali (gestione e smaltimento illecito di rifiuti e scarti delle lavorazioni), 22 auto/autocarri controllati, di cui 5 sequestrati, circa 1.000 mq di aree sequestrate.  

Questa nel dettaglio la composizione degli equipaggi in campo ieri: Raggruppamento Campania dell’Esercito, commissariato di Polizia di Scampia, Polizia metropolitana di Napoli e provinciale di Caserta, Polizia municipale ambientale di Napoli, Carabinieri Forestali di Napoli e Pietramelara (Ce), Guardia di Finanza del 2° Nucleo operativo di Napoli, Carabinieri di Mariglianella (Na), Polizia locale di Scampia, Marigliano (Na) eCastel Volturno (Ce), Polizia di Stato e Carabinieri di Castel Volturno, Guardia di Finanza territoriale di Mondragone (Ce), ARPAC di Caserta.