Rischio idraulico e idrogeologico nel catanese: il punto sugli interventi

Maltempo - foto di repertorio
12 Ottobre 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Martedì 12 Ottobre 2021, ore 14:23
Riunione in prefettura per sensibilizzare i sindaci ed esaminare le opere di regimentazione delle acque

La regimentazione delle acque sulle strade sia provinciali che comunali è uno degli interventi di pronta attuazione per la prevenzione e/o limitazione del rischio idrogeologico e idraulico nel territorio provinciale di Catania, colpito da forte maltempo e piogge nei giorni scorsi.

In vista del loro completamento, è stato sottolineato ieri mattina in prefettura durante la riunione convocata sul tema dal prefetto Maria Carmela Librizzi, è necessario prevedere un presidio territoriale di vigilanza sulle stesse strade in caso di situazioni meteorologiche più rischiose per la circolazione.

Importanti anche le opere di canalizzazione delle acque piovane che scendono verso Catania, la cui realizzazione in tempi brevi è fondamentale.

Ai sindaci è stata ricordata l'importanza di aggiornare i piani di protezione civile, così come è importante avviare un programma operativo per la prevenzione, anche attraverso la formazione dei cittadini sui comportamenti da adottare in caso di piogge particolarmente intense.

Un tavolo di monitoraggio, da attivare in prefettura, potrà essere la sede  - secondo la proposta dai rappresentanti degli enti intervenuti - per seguire l’iter dei progetti e il finanziamento di interventi successivi, in una visione di sistema finalizzata a superare le criticità.