Segretari comunali: 291 candidati ammessi al corso per l'iscrizione alla fascia iniziale dell'Albo nazionale

Segretari comunali
28 Luglio 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Mercoledì 28 Luglio 2021, ore 11:43
Il decreto online sul sito dell'Albo nazionale dei segretari comunali 

A conclusione dei lavori della commissione del concorso Co.A 6 per l’assunzione di segretari comunali, con decreto del 26 luglio 2021 pubblicato sul sito internet dell’Albo nazionale https://albosegretari.interno.gov.it/contents/9891/sesto-corso-concorso…, di cui si è dato avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4° serie speciale “Concorsi ed esami” del 27 luglio, è stato approvato l’elenco dei 291 candidati ammessi a partecipare al corso di formazione ai fini dell’iscrizione di n. 224 segretari comunali nella fascia iniziale dell’Albo nazionale dei Segretari Comunali e Provinciali. 

Nello stesso provvedimento si è preso atto della graduatoria complessiva della procedura concorsuale in cui sono inseriti i 502 candidati che hanno conseguito l'idoneità. 

Il corso di formazione inizierà prevedibilmente nel mese di settembre, avrà la durata di 8 mesi e sarà articolato in 6 mesi di didattica e 2 di tirocinio pratico presso uno o più comuni. 

Considerata la perdurante situazione di emergenza sanitaria da Covid-19, la formazione si svolgerà esclusivamente "a distanza" attraverso apposite piattaforme telematiche e sarà articolata in 6 moduli didattici, organizzati in contenuti multimediali.

Sarà avviata, prossimamente, anche la procedura per una sessione aggiuntiva dello stesso corso-concorso destinata a 223 partecipanti ad un ulteriore corso di formazione, che consentirà l’iscrizione di altri 172 segretari comunali nella fascia iniziale dell’Albo nazionale, gestito dal dipartimento per gli Affari interni e territoriali diretto dal prefetto Claudio Sgaraglia.

A questa sessione potranno partecipare coloro che hanno conseguito il punteggio minimo di idoneità per l’ammissione alla sessione ordinaria e non si sono collocati in posizione utile, e, su domanda, gli idonei dei concorsi per l’accesso al terzo, quarto e quinto corso-concorso rimasti esclusi dalla frequentazione dei corsi di formazione che abbiano conseguito il punteggio minimo di idoneità.