Sicurezza dello Stato, espulso cittadino tunisino

Espulsione con rimpatrio alla frontiera
Foto di
Davide Ciarlo
5 Luglio 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Lunedì 5 Luglio 2021, ore 20:28
L'uomo, 36enne, era segnalato dall'Intelligence come estremista islamico 

Un cittadino tunisino di 36 anni, segnalato come estremista islamico, è stato espulso oggi dal territorio nazionale per motivi di sicurezza dello Stato.

L'uomo era sbarcato in Italia clandestinamente lo scorso 17 giugno. Rintracciato il giorno successivo, è stato trasferito presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Caltanissetta e rimpatriato oggi con volo diretto a Hammamet (Tunisia), in esecuzione del provvedimento di espulsione del prefetto di Agrigento.

Salgono così a 555 le espulsioni e/o allontanamenti eseguiti dal 2015 ad oggi (151 emessi dal ministro dell'Interno, 305 dai prefetti, 81 dall'autorità giudiziaria, 5 per riammissione procedura Dublino, 1 in base agli accordi di riammissione UE, 12 respingimenti di cui 5 ex art. 24 SIS II e 7 ex art. 10 T.U.I.), di cui 35 eseguiti nel 2021.