La Spezia, concessa l’agibilità dello stadio “Alberto Picco”

Partita notturna allo stadio 'Alberto Picco' della Spezia
Foto di
Redazione web
7 Settembre 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Martedì 7 Settembre 2021, ore 18:20
Il prefetto: estrema soddisfazione per l'esito. Potrà contenere fino a 11.418 spettatori

La commissione provinciale di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, presieduta dal viceprefetto vicario della Spezia, ha concesso l’agibilità allo stadio “Alberto Picco”.

All'esito del sopraluogo effettuato oggi presso lo stadio, la Commissione – presenti il comandante e il vice comandante provinciale dei Vigili del fuoco, il vice questore vicario, i rappresentanti della provincia della Spezia, del Comune, dell’ASL n. 5 nonché il delegato provinciale del C.O.N.I. ed  esperti di elettrotecnica ed acustica – ha espresso parere favorevole all’agibilità della curva “Piscina” nonché, più in generale, all’agibilità complessiva dell’impianto sportivo, la cui capienza è stata stabilita in 11.418 spettatori.

«Estrema soddisfazione» per l'esito della procedura è stata espressa dal prefetto della Spezia, Maria Luisa Inversini. «L’anno prossimo sono previsti lavori di ampliamento molto più impegnativi e speriamo di poter avere il progetto nel più breve tempo possibile, per poter svolgere un esame accurato della documentazione».

«Mi auguro che l’esordio dello Spezia Calcio davanti al proprio pubblico, in Seria A, - ha aggiunto il prefetto - sia una giornata all’insegna della festa ma anche nel pieno rispetto delle regole di contenimento della diffusione del COVID-19».