Stanziati 6,5 milioni di euro per il restauro di edifici sacri a Teramo

Teramo, restauro delle chiese del Fec
23 Febbraio 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Martedì 23 Febbraio 2021, ore 20:38
Sono 4 chiese di proprietà del Fondo edifici culto tra cui il luogo simbolo del Santuario della Madonna delle Grazie

Sono 6,5 milioni di euro le risorse stanziate per il restauro ed il recupero di 4 edifici sacri di proprietà del Fondo Edifici di culto (Fec), in provincia di Teramo, grazie ai fondi gestiti dal ministero dell’Interno nell’ambito del Piano Nazionale del Recovery Fund – Cluster Next Generation EU e del Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza (PNRR) “Valorizzazione sostenibile del patrimonio culturale”.

Il programma di interventi per il triennio 2021-2023, redatto dalla prefettura con la collaborazione della Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali, interesserà quattro chiese, tra le quali il Santuario della Madonna delle Grazie in Teramo, luogo identitario della comunità teramana, fortemente danneggiato a seguito degli eventi sismici.

“Lo stanziamento disposto dal ministero è un risultato di enorme importanza”, commenta il prefetto, Angelo de Prisco, “poiché consentirà di restituire alcuni degli edifici sacri di maggior valore artistico e religioso alla piena fruibilità dei fedeli e di conservare alle future generazioni il loro altissimo valore storico ed architettonico”.