"Stop pickpockets": la campagna per tutelarci dai borseggiatori

Immagine della campagna informativa Stop pickpockets
9 Giugno 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Mercoledì 9 Giugno 2021, ore 11:29
La Polizia ferroviaria aderisce a questa iniziativa lanciata in tutta Europa

In vista dei campionati europei, che avranno inizio il prossimo 11 giugno con la partita inaugurale allo stadio Olimpico di Roma, la Polizia Ferroviaria ha aderito alla campagna informativa "Stop pickpockets" che svela i trucchi utilizzati con più frequenza nelle stazioni e sui treni da ladri e borseggiatori.

Alla campagna, ideata dalla Polizia federale tedesca per sensibilizzare sulle tecniche più usate dagli specialisti del furto per colpire i viaggiatori, oltre all'Italia partecipano anche molti paesi europei: Belgio, Bulgaria, Estonia, Francia, Olanda, Ungheria, Romania, Lussemburgo, Slovenia, Slovacchia, Svizzera, Austria, Repubblica Ceca, Malta e Polonia.

Attraverso vignette animate, sono riprodotti i principali tipi di borseggiatori: dal finto turista al donatore di fiori, dal professionista dell'urto al bloccatore seriale di scale mobili, dallo sporcatore professionale al bussatore ai finestrini dei treni.

Sul sito internet dedicato all'iniziativa al link https://stop-pickpockets.eu è possibile trovare preziosi consigli in più lingue.