Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Torino, il prefetto: puntiamo su responsabilità e prevenzione

22 Maggio 2020

Ultimo aggiornamento:

Sabato 23 Maggio 2020, ore 16:01
Nella fase di riapertura dei bar e ristoranti. «Riflettori accesi sul rischio usura»

In vista della riapertura domani in Piemonte di bar e ristoranti, il prefetto di Torino, Claudio Palomba, ha chiarito, intervistato da RaiNews, le misure che verranno adottate in questa fase di ripartenza.

«In una serie di incontri con le associazioni di categoria, sottolinea Palomba, ho trovato grande senso di responsabilità» . E’ stata adottata un’ordinanza del sindaco di Torino che limita le attività di asporto alle ore 19 invece che alle 21 e, auspica il prefetto, analoghi provvedimenti saranno presi da altri sindaci piemontesi.

«Contiamo molto sul senso di responsabilità, ribadisce il prefetto, ma puntiamo anche sulla prevenzione. In sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, spiega, abbiamo stabilito in alcune zone  di prevedere presidi particolari».

Il prefetto lancia, poi, un appello ai giovani: «Non rischiamo», dice, e poi, «i primi controllori devono essere proprio loro».

Per quanto riguarda, inoltre, il rischio usura, il prefetto assicura che «i riflettori sono molto accesi e, in particolare, sulle acquisizioni di attività apriremo un focus preventivo per monitorare passaggi di proprietà sospetti».

Misure particolari in questa fase anche per le manifestazioni. Il prefetto ribadisce due punti fermi: «obbligo di preavviso e forma statica». Non sono, in pratica, ancora consentiti cortei.

Fase 2 COVID-19. L'Appello alla responsabilità dei giovani. Il prefetto di Torino Claudio Palomba

Video of Fase 2 COVID-19. L'Appello alla responsabilità dei giovani. Il prefetto di Torino Claudio Palomba

Fonte: Rai News 24

22 Maggio 2020

AddToAny