Varese, le misure della prefettura per contrastare il disagio giovanile

Riunione della Conferenza permanente
Foto di
Prefettura di Varese
8 Luglio 2024
1 minuto, 18 secondi di lettura
Ultimo aggiornamento
Lunedì 8 Luglio 2024, ore 19:35
Punto di situazione della Conferenza permanente

Il prefetto di Varese, Salvatore Pasquariello, ha presieduto, presso la sala consiliare della provincia, una riunione della Conferenza permanente. 

L’incontro si colloca nelle azioni previste dal protocollo d’intesa per la promozione della legalità e per la prevenzione e il contrasto dei fenomeni legati alle diverse forme di disagio sociale minorile, sottoscritto il 27 giugno scorso.

La riunione ha costituito l’occasione per discutere delle iniziative intraprese in applicazione della citata intesa, nonché dei progetti avviati da vari enti pubblici in attuazione del “Piano d’Azione Territoriale” dell’Azienda di tutela della salute dell’Insubria. 

In particolare, tra le diverse iniziative, finalizzate a fornire supporto a minori e giovani è stato presentato il progetto “iGENERATION” che prevede la realizzazione dell’azione “Coach Carter”, volta a valorizzare l’attività sportiva come importante strumento per la promozione del benessere psico-fisico ed educativo.

Durante l'incontro è stato descritto, tra gli altri, il progetto “L’INFLUENZA FELICE”, presentato da comune di Varese grazie al quale sarà potenziata, nel territorio della provincia, l'offerta educativa rivolta agli adolescenti. 

L’obiettivo condiviso da tutti i partecipanti è stato quello di rafforzare la rete socio-istituzionale per contrastare il disagio giovanile e offrire risposte concrete ai ragazzi in difficoltà.

Seguici su Facebook
Seguici su Facebook il ministero dell'Interno