Vertenza occupazionale Consorzio per lo Sviluppo Industriale di Potenza, incontro con il prefetto

Prefettura di Potenza
Foto di
Prefettura di Potenza
27 Maggio 2021
Temi
Ultimo aggiornamento
Giovedì 27 Maggio 2021, ore 17:44
Affrontate le problematiche salariali e occupazionali dei lavoratori

Presieduta dal prefetto di Potenza, Annunziato Vardè, si è tenuta ieri in prefettura una riunione richiesta dalle organizzazioni sindacali di categoria, sulle problematiche salariali ed occupazionali dei lavoratori del Consorzio ASI di Potenza, posto in liquidazione con legge regionale 7/2021. 

All’incontro hanno partecipato l’assessore regionale alle Attività produttive, Lavoro e Formazione, Francesco Cupparo; il dirigente del Consorzio ASI, Guido Bonifacio; i segretari e rappresentanti territoriali delle organizzazioni sindacali CGIL FP, Giuliana Scarano, CISL FP, Giuseppina Setaro, UIL-FPL, Giuseppe Verrastro, USB, Rosalba Guglielmi, UGL, Mario Di Bello, FINDICI, Antonio Corbo, nonché i componenti della RSU aziendale.

Il prefetto ha annunciato di aver convocato l’incontro per avere notizie aggiornate sulle attività susseguenti alla messa in liquidazione del Consorzio ASI e per dare risposte sul futuro occupazionale e sulle spettanze salariali maturate dall’entrata in vigore della legge regionale 7/2021 e non ancora percepite dai lavoratori dell’Ente. 

Nel merito delle questioni, l’assessore Cupparo ha confermato l’approvazione in sede di Giunta regionale dello statuto della società API-BAS, che sarà costituita a breve; la nomina, nei prossimi giorni, del nuovo commissario liquidatore del disciolto Consorzio ASI e, accogliendo la richiesta delle OO.SS, la costituzione di un tavolo tecnico per assicurare il passaggio dei lavoratori del Consorzio alla predetta società.

I rappresentanti sindacali hanno espresso soddisfazione per le informazioni e le assicurazioni ricevute.