Ministero dell'Interno

Ministero dell’Interno

Tu sei qui

Accesso ai dati e altri diritti e tutele

Promuove la partecipazione dei cittadini attraverso l’introduzione del diritto all'accesso civico generalizzato, accanto all’accesso civico già regolato dall’articolo 5 del d.lgs. 33/2013

Informazioni da rendere all'interessato ai sensi dell'art. 10 del decreto legislativo 51/2018.

Nel VIS sono inseriti i dati anagrafici e biometrici di tutte le persone richiedenti un visto d'ingresso nello Spazio Schengen per soggiorni di breve durata.

Informazioni da rendere all'interresato ai sensi dell'art. 10 del decreto legislativo 51/2018.

La Banca dati serve a contrastare efficacemente il terrorismo, la criminalità organizzata transfrontaliera e l’immigrazione clandestina.

Il sistema agisce ai fini di prevenzione, accertamento, indagine e azione penale nei confronti dei reati di terrorismo e dei reati gravi.

Sezione di pubblicazione degli atti di notificazione per pubblici proclami disposti dall'autorità giudiziaria

Sezione dove viene dato adempimento all'articolo 32 della legge n.69/2009 e successive modifiche e integrazioni. La norma stabilisce che dal 1º gennaio 2010 gli obblighi di pubblicazione di atti e provvedimenti amministrativi aventi effetto di pubblicità legale si intendono assolti con la pubblicazione nei propri siti web da parte delle amministrazioni e degli enti pubblici obbligati

Chiunque si ritenga vittima di un ritardo o di un’inadempienza burocratica può rivolgersi a una figura interna all’amministrazione che si sostituisce al dirigente o al funzionario inadempiente

 

Ultimo aggiornamento:

Mercoledì 4 Dicembre 2019, ore 15:44